Tu sei qui

Ferrara, la corte rinascimentale degli Estensi, marzo 2017

Le classi 3^A e 3^ML della sede di San Donà di Piave saranno impegnati in un percorso di scoperta e approfondimento del Rinascimento italiano, di cui Ferrara rappresenta uno dei massimi centri. I principali elementi che lo compongono sono il Castello Estense, il Palazzo dei Diamanti, la Porta e le Mura degli Angeli, il Tempio di San Cristoforo alla Certosa, Piazza Ariostea, i monumenti più rilevanti della cosiddetta Addizione Erculea, l’ampliamento quattrocentesco della città voluto da Ercole I d’Este e realizzato dall’architetto Biagio Rossetti con un disegno unico in cui le ampie strade si incrociano ad angolo retto svelando il dialogo che le architetture più importanti intrattengono tra di loro. Con l’Addizione Erculea la città cambia la sua forma originale con un armonioso equilibrio che l’area rinascimentale riesce ad intrattenere con il nucleo medievale del centro urbano. Il Castello Estense da trecentesca severa fortezza, nel corso dei due secoli successivi, si evolve in fastosa dimora di una delle più splendide e celebri Corti d’Europa. Le altezze delle sue inconfondibili quattro torri sovrastano tutto l’ambiente circostante e rivaleggiano soltanto con il campanile della Cattedrale. Ma per conoscere a fondo l'epoca degli estensi non vanno dimenticati Palazzo Schifanoia, Casa Romei e la discreta Palazzina di Renata.
gruppi di lavoro: 3ACAT - 3ML

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.