Tu sei qui

Relazione sulla Performance

Come stabilito dall’art.1 commi 126-129 della Legge 13 luglio 2015, n. 107, i criteri vengono stabiliti dal Comitato di valutazione  mentre l’assegnazione della somma, sulla base di una motivata valutazione, spetta al Dirigente scolastico.

Per dare evidenza alle scelte e per promuovere un processo di condivisione risulta determinante, innanzi tutto, pubblicare i criteri stabiliti dal Comitato. Mentre in merito alla pubblicazione dei premi per i singoli docenti, mancando un'indicazione di riferimento specifica per la scuola, è opportuno fare riferimento al D.Lgs. 33/2013, e successivi aggiornamenti, in cui si evidenzia che: "Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi all'ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l'ammontare dei premi effettivamente distribuiti". 

Inoltre risulta quanto mai opportuno che il Dirigente scolastico comunichi le motivazioni delle sue scelte al Comitato di valutazione e a tutta la comunità professionale, in forma generale e non legate ai singoli docenti, proprio per una continua regolazione e qualificazione del processo.

Vista la comunicazione MIUR nota 8546 del 9 giugno 2016 nella quale si quantifica in € 21.204,82 la disponibilità lordo stato per l’erogazione del bonus il Dirigente scolastico, dopo aver esaminato le dichiarazioni prodotte dai docenti dispone l’assegnazione del bonus ai docenti nella misura del 50% degli aventi diritto (docenti di ruolo) quantificati nelle prime 39 posizioni in graduatoria di merito (vedi graduatoria).

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.